• Home
  • Psicoconsigli letterari a Verona
Storie della buona notte per bambine ribelli
“Storie della buona notte per bambine ribelli”, (2016) di E. Favilli e F. Cavallo
PSICOCONSIGLIO LETTERARIO DI LUGLIO 2018

C’era una volta una bella bambina, che dopo varie peripezie viene salvata, sposa il suo principe azzurro e vissero per sempre felici e contenti? Non questa volta.

In questo libro, la trama è diversa. “Storie della buona notte per bambini ribelli” è la raccolta di 100 vite di donne di culture e tempi storici attuali, che nei modi più diversi hanno lasciato il segno nel mondo. I racconti sono brevi, una facciata a personaggio, e sempre corredati di una illustrazione coloratissima del personaggio e una citazione. Iniziano con “c’era una volta” e utilizza parole semplici, comprensibili anche per i bambini. Il messaggio però è fondamentale. Il filo conduttore è che nella storia essere donne è spesso stato uno svantaggio, la figura femminile è stata in molte occasoni relegata a angelo del focolare, quasi che essere donne significasse solamente diventare mogli e madri. E per chi lo sceglie, questa è una cosa bellissima ma con questi racconti le autrici dimostrano che una femmina può essere anche altro. Che ci vuole passione, entusiasmo, desidero di cambiare le cose, e le cose cambiano.

Il fatto che una cosa non è ancora stata fatta da nessuno, non significa che non possa essere fatta. Per citare Albert Einstein, “Chi dice che è impossibile, non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo”.

Questa volta, “c’era una volta” una donna che voleva raggiungere un obiettivo, cambiare qualcosa, scoprire cose nuove, spostare il limite. E ce l’ha fatta.

Consigliato a: bambini e bambine, adulti e genitori. Consigliato a chi cerca il coraggio di inseguire i propri sogni.

Consigliato perchè: è un libro che insegna che le donne, come gli uomini, possono cambiare il mondo. È un libro per insegnare ai propri bambini e ricordare a noi stessi a non credere agli stereotipi di genere. Possiamo e vogliamo credere in noi stessi!

Citazioni:

“Non avere mai paura di essere un papavero in un campo di giunchiglie”

“Prendiamo i nostri libri e le nostre penne. Sono le nostre armi più potenti. Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo”

“Quando suo padre le disse che le donne erano capaci solo di fare tortillas e bambini, scoppiò in lacrime e giurò che gli avrebbe dimostrato che non era vero”

“Il momento è adesso”.

Buona lettura!

Dott.ssa Fabiana Zermiani
Psicologa Psicoterapeuta Verona


Psicoconsigli letterari

Scopri il libro del mese

Clicca qui

Dott.ssa Fabiana Zermiani Psicologa Psicoterapeuta
Verona e San Bonifacio

declino responsabilità | privacy e cookies

Iscritta all’all’Ordine degli psicologi del Veneto col n.7864 sezione A dal 16/03/2011
Laurea triennale in Psicologia della personalità e delle relazioni interpersonali, Specializzazione in Psicologia clinico dinamica presso l’Universita degli Studi di Padova
P.I. 04126300237

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. La visita psicologica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2017 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà della Dott.ssa Fabiana Zermiani
© 2017. «powered by Psicologi Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.

www.psicologi-italia.it